Regno Unito: Liverpool, al via il Congresso eucaristico. I titoli della stampa cattolica

(Liverpool) “L’adorazione sguinzagliata”, ovvero lasciata libera nelle strade di Liverpool dove comincia oggi “Adoremus”, il secondo congresso eucaristico (il primo risale al 1908) in terra inglese che si concluderà domenica 9 settembre. Con questo titolo e una copertina con la riproduzione di un pannello con un’allegoria dell’Eucarestia, ripreso dal Museo della piastrella di Lisbona, inaugura il suo numero il settimanale cattolico “The Tablet”. Tutte le pubblicazioni vicine alla Chiesa – oltre al “Tablet” anche il “Catholic Herald”, “Universe” e “Catholic Times” – dedicano da settimane articoli all’appuntamento nazionale più importante della Chiesa cattolica di Inghilterra e Galles dell’ultimo secolo e oltre. Mentre sempre nel “Tablet” David Grumett, docente di teologia ed etica all’università di Edimburgo e autore di “Eucarestia materiale”, volume pubblicato dalla Oxford university press, racconta il rinascimento dell’Eucarestia nelle chiese anglicane e luterane, sul “Catholic Herald” don Sean Davidson, dei Missionari della santissima eucarestia, ricorda la figura di san Manuel González chiedendo ai circa sei milioni di cattolici inglesi se hanno un minuto dei 1440 che formano una giornata da dedicare al tabernacolo. “Per ora non ci sono articoli dedicati al congresso nella stampa laica britannica”, spiega al Sir Peter Henegan, portavoce dell’arcivescovo di Liverpool Malcolm McMahon, “ma speriamo che entro domenica i media del Regno Unito si accorgano di noi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo