Nave Diciotti: Msf, “al centro Baobab di Roma prelevati eritrei. Inaccettabile violazione del diritto a cure mediche”

Alcuni migranti eritrei che potrebbero essere parte dei 40 migranti della nave Diciotti ospiti nel centro di Rocca di Papa sono stati rintracciati e prelevati dalle forze dell’ordine nei pressi di piazzale Tiburtino a Roma, dove erano seguiti dai volontari del centro Baobab e curati dalla clinica mobile di Medici senza frontiere. L’organizzazione medico-umanitari denuncia in un tweet: “Poco fa al Baobab poliziotti hanno portato via persone di nazionalità eritrea in fila per consultazioni mediche alla clinica mobile Msf. È una inaccettabile violazione del diritto alle cure mediche. L´operazione ha anche violato confidenzialità medica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo