Diocesi: Padova, domani e sabato convegno per insegnanti ed educatori “Tra l’altro. Crescere nella diversità”

Saranno oltre 900 tra insegnanti ed educatori i partecipanti al quarto convegno interdisciplinare promosso e organizzato da Messaggero di sant’Antonio e Ufficio di Pastorale dell’educazione e della scuola della diocesi di Padova che quest’anno sarà dedicato al tema “Tra l’altro. Crescere nella diversità”. L’ormai tradizionale appuntamento formativo, in programma nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 settembre, sarà ospitato presso l’auditorium dell’Opera della Provvidenza Sant’Antonio a Sarmeola di Rubano (Pd) e il vicino Auditorium di Casa Madre Teresa di Calcutta, collegato in videoconferenza.
Sarà, spiegano i promotori, “un incontro che cerca di offrire approfondimenti e strumenti per guardare al mondo di oggi e immaginare percorsi educativi e formativi adeguati agli scenari in continua evoluzione, vedendo proprio nelle scuole e negli spazi educativi i primi laboratori di integrazione unici e preziosi. Basti pensare al progressivo incremento della presenza di alunni e studenti provenienti da altre culture e religioni”. La volontà è quella di offrire un’occasione per “soffermarsi sulla ‘differenza’, sulla ‘diversità’ come elemento qualificante dell’essere umano e determinante nel processo di crescita, ma vuole anche smarcarsi da falsi pregiudizi e aprire prospettive”. “Una differenza – si legge nella presentazione – che qualifica la persona per storia, origini, cultura, formazione, religione, e supera la dimensione del ‘siamo tutti uguali’ per narrare la complementarietà della diversità e disegnare la strada dell’incontro dell’altro come occasione di crescita comune ma anche di scoperta di qualcosa di totalmente nuovo”.
Nella prima giornata del convegno interverranno Marco Dal Corso, Salvatore Soresi, Paolo Berti, Patricia Santos e Maria Teresa Vizzari. Ai partecipanti verrà anche offerto lo spettacolo “Fratelli IN Italia”. Sabato, invece, Sabina Fadel coordinerà una tavola rotonda a cui parteciperanno Ritanna Armeni (giornalista e saggista), Ritika Handa (induista) e Nader Akkad (imam di Trieste). Seguirà l’intervento di Matteo Righetto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa