Diocesi: Fano, un master in bioetica da ottobre in collaborazione con l’Università Cattolica di Murcia

Un master in Bioetica di primo e secondo livello, a Fano, promosso dalla diocesi e dall’Università Cattolica di Murcia. Prenderà il via dal mese di ottobre e si svolgerà un fine settimana al mese fino al giugno 2019. Tra i temi trattati, la sessualità umana e l’orientamento di genere, la fecondazione artificiale, la genetica e il fine vita. I corsi sono rivolti a chi è in possesso di una laurea specialistica e, in particolare, a chi intende acquisire “la preparazione necessaria sia in vista di un’eventuale attività didattica, di consulenza o di ricerca in materia come anche per una propria formazione personale”. I master nascono dall’intuizione del cardinale Elio Sgreccia. I titoli, che hanno valore europeo, saranno rilasciati dall’Università Cattolica di Murcia, che ha accolto la proposta di far suoi i master di primo e secondo livello. La partecipazione della diocesi di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola, con il vescovo mons. Armando Trasarti, è mossa dalla considerazione che “il Vangelo della Vita sia sempre annunziato e testimoniato nel mondo di oggi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa