Papa nei Paesi baltici: l’aereo è atterrato a Roma. Telegramma a Mattarella

Alle ore 18.30 locali (17.30 ora di Roma), all’aeroporto internazionale di Tallinn, ha avuto luogo la cerimonia di congedo dall’Estonia. Al suo arrivo, Papa Francesco è stato accolto dal primo ministro, Jüri Ratas, con il quale si è trattenuto per alcuni minuti. Quindi è salito a bordo di un CS300 dell’airBaltic. L’aereo con a bordo il Papa di ritorno dal Viaggio Apostolico in Lituania, Lettonia ed Estonia è decollato alle ore 18.15 locali (17.15 ora di Roma) ed è atterrato all’aeroporto di Roma-Ciampino alle ore 20.05.

“Al rientro dal viaggio apostolico che mi ha condotto in Lituania, Lettonia ed Estonia, dove ho avuto la gioia di incontrare le locali popolazioni a me tanto
care, desidero rinnovare a Lei, signor presidente, e alla diletta Nazione italiana, il mio cordiale saluto, invocando su tutti la benedizione del Signore”. Questo il telegramma di saluto fatto pervenire da Francesco al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al suo rientro a Roma.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa