Solidarietà: oggi a Roma presentazione di “Bynode”, onlus francescana per “lavorare in sinergia” con i laici

Sarà presentata oggi pomeriggio, alle 17 nella Sala Immacolata del Convento dei Santi Apostoli a Roma (piazza dei Santi Apostoli, 51), Bynode Development & Cooperation Onlus, istituita dalla Curia generale dell’Ordine dei Frati minori conventuali insieme alla Fondazione “Giovanni Paolo II” per portare il pensiero e la missione di impronta francescana nell’ambito della cooperazione internazionale. Introdurranno i lavori fra Agnello Stoia, presidente di Bynode, fra Marco Tasca, ministro generale dell’Ordine dei Frati minori conventuali, mons. Luciano Giovannetti, presidente della Fondazione “Giovanni Paolo II” e Daniele Di Loreto, Group Head of Representative Office Assicurazioni Generali. Interverranno come relatori: mons. Pascal Gollnisch, direttore generale de l’Œuvre d’Orient, Tsvia Walden Peres e Manuela Dviri del “Peres Centre for Peace”. Modererà Giuseppe Bonavolontà, corrispondete Rai al Cairo. Nel corso della presentazione – informano i promotori – è previsto un collegamento dalla Colombia, con gli interventi dei frati beneficiari dei progetti promossi da Bynode. “Lavora come Dio lavora, operare sinergie tra frati e laici”, il motto della onlus, nata il 2 agosto del 2017. “Questa radicale scelta evangelica – sottolinea Tasca – ha posto lo stesso san Francesco e i frati delle prime generazioni a dire una parola evangelica non contro la società civile ma dentro di essa a favore di un ordine economico che rispecchiasse i valori della reciprocità, dello stare insieme, della coesistenza, della condivisione e del progettare il sistema sociale. In particolare la nostra famiglia, i frati della Comunità o Conventuali, ha prodotto, dai primi passi dell’esperienza francescana, un notevole contributo al pensiero economico”. Il cammino di Bynode ha già visto i primi passi, attraverso l’individuazione di tre progetti in America Latina: una mensa sociale per bambini e anziani nella città cubana di Matanzas; un progetto di assistenza agli anziani, con la realizzazione di una casa di accoglienza in Colombia precisamente nell’area metropolitana di Medellin, avviato grazie ai fondi raccolti dal Sacro Convento di Assisi attraverso la trasmissione “Con il cuore nel nome di Francesco”; infine – sempre in Colombia – un progetto di assistenza sanitaria farmacologica che mira alla produzione di farmaci di largo consumo, mediante la realizzazione di un laboratorio farmaceutico rispondente alle norme certificate dalla Colombia su standard internazionale. “Bynode rappresenta un pensiero e un agire francescano che si affaccia nel vasto panorama della Cooperazione internazionale – rimarca Stoia – per promuovere progetti sociali e imprenditoriali, rispondenti alle reali esigenze dei territori dove i frati operano nel mondo. Con la speranza che questa iniziativa sappia incarnare quel coraggio e quella geniale creatività che Papa Francesco auspica per un nuovo assetto economico”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia