Scuola: mons. Seccia (Lecce) agli studenti, “basta atti di bullismo”

“Non ci siano più atti di bullismo nelle nostre scuole: è un impegno che farà onore a chi riuscirà a dominare se stesso”. Lo dice l’arcivescovo mons. Michele Seccia, nel videomessaggio diffuso attraverso portaleccetv per augurare un “sereno anno scolastico” agli studenti e ai docenti. Rivolgendosi agli alunni, il presule augura che possano vivere quest’anno come una “tappa decisiva per la vostra vita”. “Fatelo con gioia ed entusiasmo – è l’incoraggiamento dell’arcivescovo -. E fate come facevo io prima di ogni esame: affidatevi a San Giuseppe da Copertino, il nostro santo salentino, patrono degli studenti”. Un pensiero anche per i dirigenti. “Non fatevi sopraffare dalla burocrazia ma, se è possibile, sforzatevi di stabilire rapporti diretti e positivi con gli alunni, nuove occasioni educative: aiutateli a non subire più la vostra scuola come un imponente casermone ma a viverla e ad amarla come la propria casa”. E per i docenti: “Al di là della trasmissione del sapere, impegnatevi tutti ad essere guide sicure e affidabili. Solo così i vostri allievi vi ricorderanno per sempre”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia