R. D. Congo: Unicef, “mobilitazione contro Ebola, dopo la conferma di nuovi casi”

“Dall’inizio dell’epidemia, in tutto il Paese, l’Unicef ha raggiunto più di 3,3 milioni di persone con messaggi di sensibilizzazione e prevenzione su Ebola”. Lo annuncia il Fondo per l’infanzia delle Nazioni Unite in una nota in cui segnala il proprio impegno nella Repubblica Democratica del Congo per “fornire sostegno a migliaia di persone, compresi i bambini, a rischio nella città di Butembo”, dove il Governo ha confermato due nuovi casi di Ebola. “Butembo è un’importante città commerciale e ha quasi un milione di abitanti. C’è quindi un rischio reale che il virus possa diffondersi rapidamente in un centro abitato così vasto – ha spiegato Gianfranco Rotigliano, rappresentante del Fondo per l’infanzia delle Nazioni Unite nel Paese -. Il numero di casi confermati di Ebola a Butembo rimane limitato, ma dobbiamo fare tutto il possibile per garantire che l’epidemia sia controllata in questa fase iniziale”. Per questo motivo, l’Unicef sta impiegando in città un team di 11 specialisti per sensibilizzare la comunità.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia