Cinema: box office al 17 settembre, “Mamma mia 2” saldo in testa. Giraldi (Cnvf): “Incassi modesti in attesa di titoli forti”

“Se ‘Mamma mia 2’ presidia il vertice del box office italiano, il dato che emerge è un modesto bilancio complessivo. L’incasso delle prime dieci posizioni è assai magro per il mese di settembre, avvio di stagione. Speriamo ora nell’arrivo di titoli forti, in grado di portare nuova linfa alla sala”. Così Massimo Giraldi, presidente della Commissione nazionale valutazione film della Cei (Cnvf), commentando i dati del botteghino italiano dal 13 al 16 settembre.
In prima posizione, per la seconda settimana consecutiva, troviamo “Mamma mia. Ci risiamo!” di Ol Parker che vede le conferme di Meryl Streep, Pierce Brosnan, Colin Firth e Amanda Seyfried così come le new entry Lily James e Cher. Il film ha incassato €676.251, per un totale di 2.518.151. Medaglia d’argento è il cartoon “Hotel Transylvania 3. Una vacanza mostruosa” con €638.515, raggiungendo quota €11.468.457. Terzo in classifica è invece un altro sequel, “The Equalizer 2. Senza perdono” di Antoine Fuqua con Denzel Washington: il film ottiene al suo esordio €594.179.
Dalla quarta alla settima posizione troviamo sempre produzioni statunitensi, non dimenticando certo il podio a stelle e strisce. In quarta c’è la new entry “Gotti. Il primo padrino” di Kevin Connolly con John Travolta e Kelly Preston, che incassa €530.529. Quinto è “Mission: Impossible – Fallout” di Christopher McQuarrie, action con l’inossidabile Tom Cruise, che raccoglie €472.005, raggiungendo in tre settimane quasi 5 milioni di euro. Nel segno dell’horror è “Slender Man” di Sylvain White con €348.397, che occupa la sesta posizione, mentre nella settimana c’è il mélo avventuroso “Resta con me” di Baltasar Kormákur con gli attori Shailene Woodley e Sam Claflin, che incassa €306.555 per un totale di quasi 3 milioni di euro.
Il vincitore del Festival di Cannes 2018, il giapponese “Un affare di famiglia” di Hirokazu Kore-Eda, si posiziona all’ottavo posto con €236.065 alla prima settimana di programmazione. Chiudono la classifica due titoli italiani arrivati direttamente dalla Mostra del Cinema di Venezia: “Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini con Alessandro Borghi, film sulla morte di Stefano Cucchi, che in nona posizione incassa €244.479, e “La profezia dell’armadillo” di Emanuele Scaringi, dal fumetto di Zerocalcare, che ottiene in quattro giorni €147.061.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia