Papa a Piazza Armerina e Palermo: arrivato a Piazza Armerina

Il Papa è arrivato alle 8.40, una decina di minuti dopo rispetto al programma, a Piazza Armerina. Atterrato nel Campo sportivo “San Ippolito”, è stato accolto dal vescovo di Piazza Armerina, mons. Rosario Gisana, dal prefetto di Enna, Maria Antonietta Cerniglia, e dal sindaco della città, Nino Cammarata. Poi trasferimento in auto a Piazza Europa per l’incontro con i fedeli. La giornata di Francesco è cominciata oggi di buon’ora: alle ore 6.30, lasciata Casa Santa Marta, si è trasferito all’aeroporto di Ciampino da dove è partito alla volta del suo secondo viaggio in Sicilia, a Piazza Armerina e Palermo, dopo essersi recato a Lampedusa nel 2013. L’occasione è il 25° anniversario della morte del Beato Pino Puglisi. Dopo l’atterraggio all’aeroporto “Cosimo di Palma” di Sigonella, per scalo tecnico, l’elicottero con a bordo il Papa è decollato alla volta di Piazza Armerina. Dopo l’indirizzo di saluto di mons. Rosario Gisana, il Papa rivolgerà il suo discorso ai fedeli presenti e al termine ne saluterà alcuni. Quindi raggiungerà in auto il Campo sportivo “San Ippolito” per congedarsi dalle autorità che lo hanno accolto al suo arrivo. Alle ore 10.15 è prevista la partenza in elicottero alla volta di Palermo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa