Diocesi: Iglesias, il 22 settembre Giornata diocesana ecumenica per la custodia del creato a Tratalias

La diocesi di Iglesias promuove per sabato 22 settembre la Giornata diocesana per la custodia del Creato. Poiché il Papa ha scelto per la IV Giornata mondiale di preghiera per la cura del Creato dello scorso 1° settembre il tema dell’acqua, l’appuntamento è a Tratalias, luogo simbolico per la molteplice valenza dell’acqua, nel cuore del Sulcis dove si trova il lago artificiale di Monte Pranu. L’appuntamento vedrà riuniti uomini e donne di fedi e culture diverse, ospiti del Comune di Tratalias e della parrocchia di Santa Maria di Monserrato, degli Uffici diocesani Pastorale sociale, Comunicazioni sociali e Pastorale giovanile, con il Progetto Policoro. Insieme a loro, i lavoratori di Coldiretti, le cooperative dei pescatori, i diversi soggetti produttori del comparto agricolo sulcitano, la Pro Loco e le associazioni del territorio. Al mattino, nell’antica chiesa di Santa Maria di Monserrato, già cattedrale prima del trasferimento della sede vescovile da Tratalias a Iglesias, si terrà la preghiera ecumenica guidata dal vescovo Giovanni Paolo Zedda con la pastora Elizabeth Green della Chiesa battista, e padre Ioan Pavaloaia della Chiesa ortodossa,seguita dalle relazioni proposte da lavoratori e tecnici e dalle riflessioni offerte dalla pastora Green e da mons. Arrigo Miglio (arcivescovo di Cagliari e presidente della Conferenza episcopale sarda). Nel pomeriggio la preghiera finale sulle sponde del lago di Monte Pranu, costruito sul rio Palmas nei primi anni del secondo dopoguerra.

 

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa