Papa Francesco: mons. Rocchetta (teologo), “significativi sviluppi per la teologia della tenerezza”

“La teologia della tenerezza, sviluppata anteriormente a Papa Francesco, ha o può avere in rapporto al suo pensiero significativi ulteriori sviluppi”. Lo ha detto oggi mons. Carlo Rocchetta, intervenendo al convegno “La teologia della tenerezza in Papa Francesco”, in corso ad Assisi. Il teologo ha ribadito l’importanza di “un’unità sistematica alla varietà e molteplicità dei risultati teorici e pastorali” ai quali si è giunti tematizzandoli con “un’indagine critica il più possibile ordinata e rigorosa che rintracci tra principali filoni: studio dei presupposti filosofico-antropologici, analisi dei fondamenti biblico-teologici, sviluppo dei contenuti etico-spirituali”. Diversi gli interrogativi ai quali ha risposto mons. Rocchetta sulla teologia della tenerezza: “Quale valenza teologico-esistenziale riveste per l’oggi della Chiesa? Quali le conseguenze e gli orientamenti possibili per la prassi pastorale e la stessa spiritualità cristiana? Quali le ricadute per ripensare il Vangelo e le nostre comunità come comunità ‘in uscita’, aperte alle ‘periferie esistenziali’?”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo