This content is available in English

Finlandia: mons. Sippo (Helsinki) scrive ai fedeli chiedendo “scusa per la sofferenza delle vittime” di abusi

“Nelle scorse settimane siamo rimasti scioccati dai numerosi casi di abusi sui minori da parte dei sacerdoti della Pennsylvania”, scrive oggi il vescovo di Helsinki Teemu Sippo in una lettera ai fedeli in cui chiede “scusa per la sofferenza delle vittime” e dice il proprio “imbarazzo” per le colpe di cui si sono macchiati i sacerdoti. Mons. Sippo esprime gratitudine a Papa Francesco “per le sue parole” nella lettera del 20 agosto scorso e a Papa Benedetto, che durante il suo pontificato “ha reso più incisive” le procedure nei casi di abuso. La “tolleranza zero” ha ridotto significativamente il numero di nuovi casi, scrive il vescovo che parla dell’istituzione di una Commissione anche nella diocesi di Helsinki “per indagare su possibili casi”. Il vescovo scrive anche della necessaria e “ferma collaborazione con le autorità secolari per punire tutti i responsabili di questi crimini” e così anche guarire la Chiesa. Il vescovo invita alla empatia e al rispetto verso i bambini, e anche a contrastare “l’attuale atteggiamento verso la sessualità” che “spesso pone l’altra persona come oggetto, come mezzo per soddisfare i propri bisogni”, ricordando il comandamento dell’amore verso il prossimo dato da Gesù e le sue parole: “qualsiasi cosa avrete fatto verso i piccoli, lo avrete fatto a me”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo