Diocesi: Molfetta, riparte a Ruvo il progetto “IncludiAmo”

Da lunedì 17 settembre riparte il progetto “IncludiAmo”, promosso dalla Comunità Salesiana di Ruvo di Puglia e, da quest’anno, finanziato in ampia parte da Caritas Italiana con i fondi dell’8xmille con contributo di 24.700 euro dall’8xmille e una compartecipazione diocesana di 2.800 euro. Sono tre i progetti della Caritas diocesana approvati e finanziati dalla Chiesa cattolica per un totale di 119.650 euro nei prossimi tre anni, tutti destinati ad attività di sostegno alle famiglie e supporto socio-psico-pedagogico ai minori.
Giunge così al terzo anno il progetto che, partito con la mensa in refettorio per due giorni a settimana, si è modificato, nel secondo e in questo terzo anno, con la fornitura di pranzi quotidiani da asporto per una media di 50 nuclei familiari. Il progetto “IncludiAmo” consiste in un intervento integrato che risponde a bisogni (espressi e inespressi) a vari livelli: la soddisfazione dei bisogni primari, quindi il pranzo da lunedì a venerdì; la soddisfazione del bisogno di relazioni e inclusione: una domenica al mese la possibilità di condividere un momento conviviale che inizierà con la celebrazione eucaristica alle 12 e continuerà con il pranzo nel salone dell’Istituto Sacro Cuore. Il progetto prevede l’opportunità di usufruire della consulenza di esperti allo “Sportello IncludiAmo”.
Il valore aggiunto di questa esperienza, che vede coinvolte persone di tutte le parrocchie, sta anche nella presenza di una cinquantina di volontari che si alternano, in turni settimanali, tanto nella raccolta di eccedenze alimentari quanto nella preparazione e confezionamento del pasto, nella distribuzione e riordino della cucina. E poiché nella casa di don Bosco non è pensabile che siano assenti i giovani, saranno coinvolti nel servizio anche gli allievi del Ciofs/Fp Puglia e i giovani del Servizio civile.
Il progetto sarà presentato domani, nel salone dell’istituto S. Cuore (Corso Jatta) alle ore 18, con gli interventi di don Cesare Pisani, direttore Caritas diocesana; Edgardo Bisceglia, coordinatore Caritas Terlizzi; suor Imma Milizia, responsabile del progetto. Alle 19,30 saranno accolti gli ospiti della mensa ai quali sarà offerto un apericena a cura degli allievi del Ciofs/Fp Puglia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa