Alzheimer: Bernabei (Italia longeva), “oggi in Italia 600mila malati, 2 milioni nel 2030”. Un aiuto da Chat Yourself

“Per l’Italia, Paese più vecchio al mondo con il Giappone, le demenze rappresentano un problema medico-sociale ogni giorno più grande. Ciò vale in particolar modo per l’Alzheimer, senza dubbio la forma di demenza più prepotente e violenta, sia sotto il profilo epidemiologico, sia per l’impatto sulla qualità di vita dei pazienti e dei loro familiari”. Lo spiega questa mattina a Roma il geriatra Roberto Bernabei, presidente di Italia Longeva, la rete nazionale di ricerca del ministero della Salute sull’invecchiamento e la longevità attiva. Bernabei interviene, presso il dicastero, alla conferenza stampa “Alzheimer, non perdiamolo di vista” organizzata da Italia Longeva che sostiene il progetto “Chat Yourself”, il primo chatbot per i malati prodromici di Alzheimer (@chatyourselfitalia). La sua diffusione è sostenuta da una campagna social che vede in prima linea esperti e familiari e, da settembre – anticipando la Giornata mondiale dell’Alzheimer che ricorre il 21 – anche da testimonial del mondo della cultura e dello spettacolo. L’Alzheimer, afferma Bernabei, oggi interessa “quasi il 5% degli over-65, ma secondo le proiezioni elaborate dall’Istat per Italia longeva, nel 2030 la percentuale si triplicherà e saranno colpiti dalla malattia ben oltre 2 milioni di pazienti, in prevalenza donne”. “Aspettiamo tutti una terapia specifica. Molte multinazionali si sono ritirate dall’agone, una molecola può costare fino a un miliardo di dollari di investimenti”. In attesa di cure efficaci, “una strada percorribile nelle prime fasi dopo la diagnosi è quella di sfruttare le risorse della tecnologia. Chat Yourself – conclude il geriatra – è nato con questo obiettivo: contenere il danno provocato dalla malattia, affiancando all’impegno dei propri cari un aiuto concreto a ricordare, mantenendo gli orientamenti e la memoria che vengono perdute nelle prime fasi della malattia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa