Diocesi: Reggio Calabria-Bova, dal 3 settembre il convegno pastorale dedicato all’accoglienza

Si svolgerà dal 3 al 5 settembre il convegno pastorale diocesano dell’arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova, nell’auditorium “Nicola Calipari” del Consiglio regionale della Calabria. Lo annuncia il settimanale diocesano “L’Avvenire di Calabria”. Il tema di quest’anno è l’accoglienza. Il motto è “Amatevi di un amore forte. Tutti, nessuno escluso. Mai!” con un riferimento all’esempio di don Italo Calabrò. I lavori saranno aperti, alle 18, del 3 settembre dall’arcivescovo di Reggio Calabria, mons. Giuseppe Fiorini Morosini che, dopo la preghiera del Vespro, relazionerà sulla comunione ecclesiale come “scelta vincente”. La seconda relazione del primo giorno dei lavori sarà curata da mons. Marcello Semeraro, vescovo di Albano, segretario del Consiglio dei Cardinali (C9), che parlerà delle “prassi generative in una comunità cristiana”. L’indomani interverranno Elena Marta, docente di Psicologia sociale e di comunità presso l’Università Cattolica di Milano, che affronterà il tema delle relazioni comunitarie tra convivenza, solidarietà e speranza, e don Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni sociali della Cei, che presenterà la “buona comunicazione” che ravviva le relazioni comunitarie. Il giorno conclusivo del convegno pastorale diocesano sarà dedicato a una doppia riflessione: la prima sui valori del Sovvenire e dell’8xmille, mentre la seconda prevede un tavolo di discernimento comunitario sulla comunione ecclesiale nella realtà diocesana di Reggio Calabria-Bova.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa