Pace: partita la terza edizione di “Carta di Leuca”, il Meeting internazionale dei giovani

Il Parco culturale ecclesiale “De Finibus Terrae”, sodalizio promosso dalla diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca, organizza da oggi la terza edizione di “Carta di Leuca“, il Meeting internazionale dei giovani per la convivialità e la pace nel Mediterraneo, che si propone come grande occasione per sollecitare un maggiore impegno verso la pace. Nella mattinata, gli oltre 350 giovani partecipanti, italiani e stranieri, hanno percorso il primo tratto del cammino metropolitano da Santa Maria di Cerrate a Surbo per poi raggiungere il campo base di Lecce, collocato presso l’Istituto “Marcelline”. Alle ore 16, sempre nello stesso luogo, inizieranno gli incontri nelle “Tende della convivialità”, che termineranno alle 19, quando i giovani partecipanti si avvieranno per raggiungere piazza Duomo, dove alle 20 alla presenza del sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, si svolgerà il dibattito interreligioso sulla convivialità. La terza edizione di “Carta di Leuca” annovera la partecipazione dell’Esercito italiano, già impegnato in numerosissime missioni di pace e che, oltre a patrocinare e sostenere l’evento con la propria organizzazione logistica, sarà presente con una caratteristica attività: correndo ininterrottamente lungo tutto il percorso, i militari si alterneranno portando all’alba del 10 agosto, sul piazzale del Santuario di Leuca – alla stregua di tedofori – una fiaccola accesa, simbolo di pace.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa