Giornali Fisc: Vita diocesana Pinerolese ricorda il primo anno di episcopato di mons. Olivero, “visione di Chiesa aperta”

“I suoi primi incontri pubblici hanno immediatamente fatto capire lo stile del nuovo vescovo: semplice e diretto, attento ai giovani, proiettato verso il futuro, capace di coinvolgere, e anche un po’ ‘fuori dagli schemi’”. Lo scrive il giornale della diocesi di Pinerolo “Vita diocesana Pinerolese”, ricordando l’annuncio, un anno fa, del nome del nuovo vescovo, mons. Derio Olivero, come “una sorpresa per tutti”. Al presule viene riconosciuta una “visione di chiesa aperta, in linea con il magistero di Papa Francesco”. “L’abbiamo vista concretizzarsi nelle conferenze in seminario che, attorno all’arte e alla Parola di Dio, hanno raccolto centinaia e centinaia di fedeli e persone ‘in ricerca’ – aggiunge il giornale Fisc -. L’abbiamo vista nelle video-meditazioni, proposte sul nostro canale Youtube, che hanno registrato migliaia di visualizzazioni da ogni parte d’Italia. L’abbiamo vista nel suo essere presente ad iniziative ecclesiali, ma anche a dibattiti e incontri pubblici su diverse tematiche”. Quella manifestata da mons. Olivero è indicata anche come “una visione di chiesa che, senza rinunciare all’annuncio del Vangelo, cerca il dialogo con tutti”. “La vediamo concretizzarsi ogni giorno nel suo dire e nel suo fare”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori