Cinema: box office al 30 luglio, primo “Ocean’s 8”. Giraldi (Cnvf), “dietro le ‘truffatrici’ hollywoodiane un grande vuoto”

“Si tratta di un risultato prevedibile la performance al botteghino di ‘Ocean’s 8’ con Sandra Bullock e Cate Blanchett”. Lo dice al Sir Massimo Giraldi, presidente della Commissione nazionale valutazione film della Cei, leggendo i risultati al box office cinematografico in Italia relativo al fine-settimana 26-29 luglio. “Lo spin-off della saga ‘Ocean’s’ era un titolo molto atteso, soprattutto in una stagione estiva povera di proposte forti. ‘Ocean’s 8’ ha centrato l’obiettivo del podio, ma senza brillare troppo. Se si guarda infatti al dettaglio dell’esordio nelle sale italiane, il film registra un incasso di € 897.576, sotto la linea del milione di euro, che per un film hollywoodiana di buon livello è un modesto risultato. A preoccupare però è il resto della classifica, dove a eccezione dei primi tre titoli la performance al botteghino rimane bloccata sotto i 100mila euro”.
Scorrendo poi la classifica, al secondo e terzo posto figurano altri due titoli americani: l’horror “Hereditary. Le radici del male” di Ari Aster con Toni Colette, che guadagna € 467.155 alla prima settimana di programmazione, e medaglia di bronzo “Skyscraper” di Rawson Marshall Thurber con Dwayne Johnson, che ottiene € 265.004 per un totale di poco più di un milione di euro in due settimane.
Continua a mietere consensi, senza però eccessivi entusiasmi, “Jurassic World” di Juan Antonio Bayona con € 69.998, superando in 8 settimane di programmazione 10 milioni di euro; l’action hollywoodiano è seguito in classifica dall’animazione tedesca “Luis e gli alieni” con € 67.589, portando a casa in tre settimane quasi 500mila euro.
Altre due nuove entrate nella top ten sempre con targa Usa: “Le ultime 24 ore” di Brian Smrz con Ethan Hawke, che si aggiudica in sesta posizione € 66.652, seguito in settima dalla commedia sarcastica “Io, Dio e Bin Laden” di Larry Charles con Nicolas Cage, che totalizza in quattro giorni € 61.285.
Dall’ottava alla decima c’è sempre Hollywood: “La prima notte del giudizio” di Gerard McMurray con € 59.637, l’action bellico “12 Soldiers” con Chris Hemsworth con € 36.361 e “Bent. Polizia criminale” di Bobby Moresco con € 23.192.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo