Diocesi: mons. Camisasca (Reggio Emilia) agli studenti, “in pellegrinaggio per affidare il nuovo anno scolastico a Maria”

Un pellegrinaggio per “affidare il nuovo anno scolastico all’amore materno di Maria”, un “gesto altamente educativo”. Così il vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, mons. Massimo Camisasca, nella lettera con la quale invita gli studenti e i gruppi giovani a partecipare al pellegrinaggio diocesano “Il cammino di Rolando”, che si svolgerà il 1° e il 2 settembre da San Valentino a Marola. La lettera è pubblicata dal settimanale diocesano “La Libertà”. “Lungo il cammino i giovani saranno chiamati ad alzare lo sguardo verso alcune delle cime più belle dell’Appennino emiliano, in cui riverbera la bellezza del creato; impareranno a muoversi verso una meta seguendo i passi di chi guida; vivranno una intensa esperienza di vita comunitaria nell’amicizia gioiosa, nell’aiuto reciproco, nel canto, nella preghiera”, si legge nel testo. A guidare l’ultima parte del cammino sarà lo stesso vescovo, entrando con i pellegrini nell’antica pieve di Santa Maria Assunta a Marola, dove è custodita la maglia del martirio del beato Rolando. Lì mons. Camisasca celebrerà una messa, cui seguiranno il pranzo e la festa insieme. “Sarà una gita affascinante, ma non una gita come le altre perché contiene una ricchezza più grande”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo