Editoria: Gemelli, incontro con le finaliste del premio Strega Lia Levi e Sandra Petrignani

Il Premio Strega, il più famoso premio letterario nazionale, fa tappa quest’anno al policlinico Gemelli di Roma. Mercoledì 4 luglio, alle 10.30, alla vigilia della serata finale al Ninfeo di Villa Giulia, Lia Levi e Sandra Petrignani, due tra le più accreditate finaliste di quest’anno, saranno ospiti di Catena Fiorello e del suo salotto letterario per la rassegna dedicata ai degenti del policlinico, dal titolo “Ci leggiamo al Gemelli”. Lia Levi, già vincitrice del Premio Strega giovani 2018, è in gara con “Questa sera è già domani”, mentre Sandra Petrignani è in corsa con “La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg”. L’incontro, che si svolgerà nella hall del policlinico, sarà accompagnato dalle note del pianista Fernando Ramsés Peña Díaz. La rassegna letteraria “Ci leggiamo al Gemelli” nasce dalla collaborazione tra la Fondazione policlinico Gemelli e la scrittrice, autrice e conduttrice televisiva siciliana e prevede un ciclo di incontri con scrittori e protagonisti del panorama culturale italiano. “Ci leggiamo al Gemelli” è un progetto caratterizzato da una serie d’incontri e di spettacoli a cadenza mensile che trasformano la hall del Policlinico in un allegro salotto animato da incontri insoliti e stimolanti con protagonisti e testimoni della vita culturale italiana. Nel salotto di Catena Fiorello vengono presentate le ultime novità editoriali e si articolano con i suoi diversi ospiti anche dibattiti sui temi di attualità. Numerosi gli ospiti che affronteranno tematiche inerenti la vita, i sentimenti e la salute, allo scopo di intrattenere in modo leggero e garbato i pazienti e gli ospiti del Gemelli assieme al personale medico e sanitario, agli studenti e ai volontari.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa