Diocesi: Sezze, oggi festa cittadina per i 900 anni del patrono Lidano d’Antena

La comunità cittadina ed ecclesiale di Sezze (diocesi di  Latina-Terracina-Sezze-Priverno) festeggerà oggi in modo solenne san Lidano d’Antena, patrono della città e compatrono della diocesi pontina. Una data significativa perché sono i 900 anni della “nascita al cielo” dell’abate benedettino d’origine abruzzese. Infatti, san Lidano nacque ad Antena, oggi Civita d’Antino (L’Aquila) intorno al 1026. Dopo essere diventato monaco a Montecassino giunse a Sezze nel 1046 e vi edificò il monastero benedettino di Santa Cecilia, di cui divenne abate. Le sue reliquie si trovano nella chiesa di Santa Maria, nel centro cittadino di Sezze. Per ricordare il santo è stato costituito un comitato tra esponenti del mondo ecclesiale, culturale e dell’amministrazione comunale setina, che organizzerà attività durante tutto l’anno del centenario. Oggi, alle 18.30, nella concattedrale di Santa Maria sarà celebrata la messa solenne presieduta dal card. Prosper Grech. Dal pomeriggio, in piazza Duomo, sarà diffuso l’annullo speciale commemorativo dei 900 anni del Dies natalis di san Lidano d’Antena. Già nei giorni scorsi, presso Santa Maria, si sono svolte le celebrazioni per il triduo, in particolare sabato sera con la messa presieduta dal vescovo Mariano Crociata cui è seguita la processione con il busto reliquiario di san Lidano. Sempre nei giorni scorsi il comitato ha organizzato anche altre iniziative di carattere culturale, come presentazioni di libri, concerti e mostre di dipinti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa