Nicaragua: vicinanza del Celam. Domenica preghiera in tutta l’America Latina

Domenica 22 luglio si pregherà per il Nicaragua in tutte le chiese dell’America Latina. La richiesta arriva dal Celam (Consiglio episcopale latinoamericano), l’organismo che riunisce tutti i vescovi dell’America Latina e del Caribe, che esprime in un comunicato “vicinanza e solidarietà al popolo del Nicaragua e ai suoi pastori profeti di giustizia, di fronte alla drammatica e dolorosa crisi sociale e politica che lì si vive attualmente”. La nota è firmata dal presidente del Celam, card. Rubén Salazar Gómez, arcivescovo di Bogotá e dal segretario generale, mons. Juan Espinoza Jiménez, vescovo ausiliare di Morelia. “Di fronte a questa situazione – prosegue il messaggio – siamo chiamati a essere voce di chi non ha voce, per far valere i suoi diritti, trovare strade di dialogo e instaurare la giustizia e la pace”. I vescovi latinoamericani esortano dunque a “continuare ad essere difensori dei diritti umani e portatori di speranza”. L’invito, infine, è a “non chiudere le orecchie di fronte al clamore e alla sofferenza dei nostri popoli e a continuare a essere leader coraggiosi attraverso i quali Dio si fa presente e guida la storia del suo popolo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo