Ambiente: Mattarella, “dobbiamo fare di più per il nostro pianeta, facilitando la transizione verso energie più pulite”

“Nel quadro multilaterale delineato dagli Accordi di Parigi, possiamo e dobbiamo fare di più per il nostro pianeta, facilitando la transizione verso energie più pulite. Lo sforzo richiesto non va inteso come un sacrificio – nemmeno per un Paese ricco di materie prime come l’Azerbaigian – ma, al contrario, come un fattore di dinamismo industriale e di innovazione tecnologica”. Lo ha affermato questa mattina il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo intervento al Forum economico Italia-Azerbaigian in corso a Baku. Dopo aver ricordato che “l’Azerbaigian è per noi il primo, prezioso, fornitore di petrolio”, Mattarella ha rilevato che il Paese caucasico, “attore regionale di grande rilevanza strategica, può essere – e sarà certamente – protagonista di una nuova stagione nello sviluppo dell’immenso potenziale economico dell’asse Mar Caspio-Mar Nero- Mediterraneo”. “Siamo chiamati a costruire insieme questo ‘ponte’ tra i nostri due mari, mettendo a frutto la nostra storica amicizia, la nostra attuale amicizia e la nostra futura amicizia – sempre maggiore – e tutto il potenziale del nostro partenariato così prezioso”, ha concluso.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo