Nomine Cda Rai: Fnsi, “la legge Renzi consegna il Servizio pubblico ancor di più nelle mani dei governi e dei partiti”

“Da una pessima legge non possono nascere buoni frutti. Lo denunciammo allora, noi non abbiamo cambiato idea: la legge Renzi consegna la Rai Servizio Pubblico ancor di più nelle mani dei governi e dei partiti. Invece, chi criticò quel provvedimento in Parlamento oggi si appresta a applicarlo per occupare la Rai”. Lo scrivono in una nota la Federazione nazionale della stampa italiana, l’Usigrai e l’Ordine dei giornalisti, che terranno una conferenza stampa, martedì 17 luglio, alla vigilia del voto per la nomina dei componenti del Cda Rai scelti per competenza dal Parlamento. Interverranno il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti; il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna; il segretario dell’Usigrai, Vittorio Di Trapani. La conferenza stampa si terrà, alle 12, nella sede del sindacato, in corso Vittorio Emanuele II, a Roma.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia