Consiglio Ue: pubblicate le raccomandazioni specifiche per Paese 2018. Incoraggiamento a “sfruttare l’attuale dinamica economica positiva”

Bruxelles: interno del Palazzo Europa

(Bruxelles) Il Consiglio dei ministri dell’Ue ha pubblicato stamane le raccomandazioni e i pareri sulle politiche economiche, occupazionali e di bilancio degli Stati membri per il 2018 che erano state approvate dal Consiglio europeo di giugno. “Incoraggiare gli Stati membri a sfruttare l’attuale dinamica economica positiva per rafforzare ulteriormente la resilienza delle loro economie” è la prospettiva di fondo di queste indicazioni che vengono redatte alla luce degli orientamenti strategici forniti annualmente dal Consiglio europeo di marzo, e sulla base dei programmi nazionali di riforma per le politiche economiche e occupazionali presentati dagli Stati membri, oltre che i programmi di stabilità (o di convergenza per i Paesi che non appartengono alla zona euro) per le loro politiche di bilancio. Sono disponibili sul sito del Consiglio (http://www.consilium.europa.eu) le raccomandazioni specifiche per 27 Stati: esentata la Grecia, che è già sotto “sorveglianza rafforzata delle politiche” nell’ambito di un programma di aggiustamento economico.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo