Ospedale Bambino Gesù: 90mila notti assicurate a famiglie nel 2017, progetti in 9 Paesi, 55 casi umanitari accolti

Con 200 stanze messe a disposizione gratuitamente per i familiari dei piccoli pazienti che vengono da fuori Roma, nel 2017 l’ospedale pediatrico Bambino Gesù ha assicurate 89.537 notti a 3.520 famiglie. È quanto emerge dalla relazione sull’attività sanitaria e scientifica del 2017. Le famiglie seguite dai servizi sociali del Bambino Gesù sono state 2.046. 5.700 le mediazioni culturali attivate, in 45 lingue, per le famiglie straniere che hanno avuto i figli ricoverati. Circa 30mila i bambini coinvolti nei progetti ricreativi delle ludoteche; 3.400 gli alunni della “scuola in ospedale”. Prosegue l’attività dell’unità mobile per l’assistenza sanitaria di quelli con difficoltà sociali ed economiche nelle periferie e nei campi rom della Capitale, nata in concomitanza con il Giubileo straordinario della misericordia. Le visite nel 2017 sono state quasi 1.500. Proseguono le iniziative di solidarietà all’estero con progetti umanitari o di cooperazione in 9 Paesi (Repubblica centrafricana, Etiopia, Giordania, Siria e Palestina, Russia, Georgia, Cambogia e Cina) e 55 pazienti umanitari accolti dall’estero interamente a carico dell’ospedale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia