Chiusura porti: card. Parolin, “non è certamente la soluzione di questo problema”

Oggi il presidente Sergio Mattarella ha ricevuto al Quirinale i nuovi cardinali italiani per la tradizionale colazione. Presente anche il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin che, parlando con i giornalisti a margine della presentazione, questa sera a Roma, del bilancio sociale e della relazione sanitaria e scientifica dell’anno 2017 dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù, ha definito il pranzo “molto saporito”. Interpellato sui temi dei colloqui, il cardinale ha riferito: “Abbiamo più che altro parlato di questioni internazionali. Il presidente era reduce da un viaggio dei Paesi baltici, io da uno nei Balcani occidentali”, quindi i temi sono stati “le prospettive europee; naturalmente all’interno del tema dell’Europa è uscito anche il tema dei migranti, ma in questo contesto”. Ad una domanda sulla chiusura dei porti alle navi non italiane ha replicato: “Abbiamo già espresso preoccupazione. Ho già avuto modo di dire che non è certamente la soluzione di questo problema e rimango di questo avviso”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia