Avvenire: la prima pagina di domani 12 luglio. Caporalato in Italia, nave Diciotti approda a Trapani, Trump divide Nato e Wto

“Avvenire” apre la sua prima pagina avviando un’inchiesta sul caporalato in Italia. Il fenomeno dei braccianti nei campi senza diritti da Nord a Sud è una piaga nascosta. E una buona legge che lo contrasta è a rischio perché il nuovo governo si è pronunciato a sfavore. Sarebbero 400mila i lavoratori irregolari e 100mila le vittime del sistema di reclutamento in nero. L’80% è straniero, donne 4 su 10. L’editoriale su questo tema è affidato all’inviato ed esperto Antonio Maria Mira: “Il ghetto di San Ferdinando ‘è il risultato di anni di immigrazione incontrollata, alla Renzi, alla Mare Nostrum che hanno portato a questa giungla’. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini lo ha detto nella sua visita blindatissima alla baraccopoli. Ghetti come risultato degli sbarchi. Ma non è così. È, invece, colpa di un sistema economico che si basa sullo sfruttamento e sul caporalato. Che tratta in modo ingiusto e inumano chi è in Italia con diritto. Se vivono in baracche è perchè non si forniscono alternative civili, come avviene in altre regioni”. La fotocronaca è per la nave “Diciotti” all’approdata finalmente a Trapani, tra accuse e polemiche, con 67 migranti salvati in mare. Il titolo di taglio va invece al “ciclone Trump” che è riuscito nell’impresa di dividere sia la Nato sia l’Organizzazione mondiale del commercio. Sul primo fronte il presidente americano, durante il vertice di Bruxelles, ha attaccato gli europei e la Germania in particolare, sull’entità dei contributi all’Alleanza atlantica. Sul secondo versante, il leader americano ha annunciato nuovi dazi sui prodotti cinesi, facendo anche crollare le Borse,oltre a sollevare le ire di Pechino. Richiami per una riflessione di Roberto Carnero sul reclutamento dei docenti nell’università italiana dopo la denuncia di mancanza di trasparenza lanciata da Raffaele Cantone, e per una coppia di commenti sull’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus a firma di Riccardo Maccioni e Mimmo Muolo. Infine, l’inserto èvita sui temi della bioetica e Popotus, il giornale dei ragazzi con le notizie degli adulti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia