Togo: Bombouaka, compie 50 anni il Centro “San Luigi Orione” per l’assistenza di persone disabili

Ha compiuto 50 anni di attività, lo scorso 7 luglio, il Centro San Luigi Orione di Bombouaka. Una struttura che è diventata un punto di riferimento per tutto il nord del Togo. Oggi nel centro sono disponibili diversi servizi, tra i quali consultazioni specialistiche nei vari campi, il servizio di rieducazione fisica, il servizio di psicomotricità e logopedia, ma anche un blocco operatorio, il laboratorio di analisi e la radiologia, il laboratorio ortopedico, un piccolo Cottolengo con una cinquantina di bambini, uno spazio di accoglienza per giovani disabili e due laboratori di formazione in falegnameria e saldatura per disabili. “Quello che si è sviluppato in mezzo secolo a Bombouaka – spiega padre Alain Kini, direttore del centro orionino – potrebbe essere definito il ‘Villaggio della carità’, poiché è senza dubbio una delle opere più sviluppate che gestiamo in Africa, e in Togo è considerato un centro di eccellenza. Inizialmente era nato come ostello per ospitare ragazzi con problemi motori per permettere loro di frequentare la scuola locale, cosa che non avrebbero potuto fare rimanendo nei loro villaggi. Fin da subito – aggiunge – però si vide la necessità di aprire le porte non solo ai giovani poliomielitici, ma a tutti i bambini portatori di handicap, di qualsiasi tipo. Così il Centro San Luigi Orione ha moltiplicato in questi anni le sue prestazioni, diventando una struttura di riferimento per tutta la popolazione del nord Togo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo