Siria: Moavero (ministro Esteri), “vicini alla popolazione e alle comunità cristiane”

(DIRE-SIR) – “Ci dispiace il sostanziale non intervento dell’Unione europea in Siria. La tragedia di quel popolo, che si riflette sulla fuga di migliaia di persone nonché sul depauperamento delle Chiese e delle storiche comunità cristiane di quelle aree, sono un fattore molto negativo. Più in generale, siamo vicini agli sforzi che i popoli di Siria e Iraq stanno compiendo nei loro Paesi, con un occhio di riguardo a chi condivide un retroterra culturale e religioso più vicino al nostro”. Così Enzo Moavero Milanesi, ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, illustrando alle Commissioni esteri riunite di Camera e Senato le linee programmatiche del proprio Dicastero. (www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo