Pellegrinaggio Macerata-Loreto: centinaia di persone sono già arrivate nel capoluogo marchigiano. Sui social #MacerataLoreto18

(da Macerata) Per il 40º pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto, veicolato nei social dall’hashtag #MacerataLoreto18, sono numerose, come ogni anno, le intenzioni di preghiera e le testimonianze pervenute al Comitato organizzatore. Centinaia di persone sono già arrivate nel capoluogo marchigiano, Città della Pace, per mettersi in cammino assistendo prima alla messa che verrà concelebrata dal cardinale Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi e presidente della Pontificia Commissione per l’America Latina, assieme ai vescovi delle Marche e che sarà trasmessa in diretta streaming su www.pellegrinaggio.org. A portare il saluto e la benedizione ai partecipanti, a Loreto, ci sarà invece il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei. Si rincorrono, intanto, ciascuna con la propria esperienza di vita, le “voci” dei pellegrini che, per ragioni diverse ma legate da un comun denominatore, dalla Puglia hanno scelto di mettersi in cammino. Come spiegano Leo e Consiglia, di San Nicandro Garganico, in provincia di Foggia, che descrivono l’esperienza del pellegrinaggio come un “crogiolo di santità e di spiritualità che effonde lungo la marea umana, che si insinua tra i lembi tagliati dei paesaggi affrontati”, dove “la forza dello Spirito Santo sorregge ogni corpo stanco e in cammino verso la mèta: Loreto, la Casa della Vergine Maria”. Oltre a loro, a camminare nella notte tra le colline marchigiane ci sarà anche Beatrice, una vedova provienente da Taranto, che sceglie di partecipare “con un grande desiderio di incontrare la Madonna” dopo essersi preparata anche fisicamente all’appuntamento tanto atteso. Il suo è un atto di ringraziamento. “Avevo inviato le mie intenzioni di preghiera per mio figlio che è in una comunità di recupero – confida – e sentire che tutto il popolo del pellegrinaggio mi era vicino attraverso la fede mi ha riempito il cuore di gratitudine e di commozione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa