Diocesi: Brindisi-Ostuni, dimesso dall’ospedale l’arcivescovo Caliandro dopo la caduta da cavallo durante la processione del Corpus Domini

È stato dimesso oggi pomeriggio l’arcivescovo di Brinidisi-Ostuni, mons. Domenico Caliandro, dall’ospedale “A. Perrino”, dove era ricoverato nella divisione di Pneumologia, in seguito alla caduta da cavallo durante la processione del Corpus Domini domenica scorsa. Al presule è stato consigliato “riposo assoluto a letto e mobilizzazione con busto”. L’arcivescovo è rientrato così nella sua dimora in piazza Duomo, dove rimarrà a riposo, seguendo le prescrizioni dei medici. “Specialmente nei primi giorni si cercherà di non affaticarlo, limitando le udienze a quelle strettamente necessarie – si legge in una nota -. Poi, in modo graduale riprenderà a incontrare i sacerdoti e quanti hanno necessità di parlare direttamente con lui”. Dopo aver ringraziato i medici e tutti coloro che lo hanno seguito nelle cure, l’arcivescovo “rinnova il suo desiderio di servire con dedizione la Chiesa di Brindisi-Ostuni che gli è stata affidata”. “D’intesa con i padri carmelitani di Jaddico, questa sera, all’arrivo del pellegrinaggio a piedi da Brindisi fino al santuario, verso mezzanotte, si celebrerà una Messa di ringraziamento e si affiderà a Maria la vita, la salute e il ministero del vescovo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa