Consumi: Coldiretti, in spiaggia quest’anno meno lasagne e più insalate

Con la decisa svolta salutistica cambia profondamente il menu da spiaggia degli italiani con più di uno su quattro (27%) che porta da casa insalata di riso, pasta, pollo o mare e appena il 5% le tradizionali lasagne. Lo segnala l’indagine Coldiretti/Ixe’ che ha tracciato la classifica dei menu da spiaggia degli italiani in occasione dell’avvio della stagione estiva. Se in testa alle preferenze per l’ora di pranzo sotto l’ombrellone c’è quindi – sottolinea la Coldiretti – l’insalata di riso o di pollo o di mare, tra il popolo del pranzo al sacco seguono la caprese (19%) e la macedonia che sale sul podio con il 18%. Non manca, però, chi continua a mettere tra i piatti preferiti le ricette più radicate della tradizione popolare come l’ipercalorica parmigiana che è ancora irrinunciabile per il 6% o la frittata di verdure o pasta che resta la prima scelta per il 9%, mentre appena il 3% è affezionato alle gustose polpette. “L’attenzione all’alimentazione – sottolinea la Coldiretti – è diventata un obiettivo degli italiani anche in spiaggia dovei si cerca di limitare le trasgressioni per cercare di mantenersi in forma. La novità dell’estate 2018 in Italia è proprio – continua la Coldiretti – il forte aumento della richiesta di benessere a tavola che si allarga dal supermercato ai ristoranti fino ai pranzi al sacco che tornano prepotentemente tra gli italiani in riva al mare”. La motivazione principale di questo cambio di tendenza, secondo l’associazione, non è più il risparmio ma la ricerca della forma fisica.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa