Papa Francesco riceve gli astronauti: Nespoli, “dopo essere stato nello spazio sei un umano migliore”

“La possibilità di andare nello spazio ti cambia”: per la prima volta dallo spazio ti senti terrestre. Si apprezza inoltre la bellezza ma anche la vulnerabilità della terra. “E’ una visione che tutti dovrebbero avere”. “Vorremmo che nello spazio ci possano andare il Papa, filosofi, scrittori”. “Dopo essere stato nello spazio – afferma Nespoli – sei un umano migliore”. L’universo non offre risposte, ma amplifica quello in cui credi. Vedi che alla fine il pianeta “è un pezzo di terra”. Da lassù è difficile vedere confini geografici. L’unico limite molto chiaro è quello dell’atmosfera. Dobbiamo cercare di preservare quel confine piccolo e delicato. Così l’astronauta Paolo Nespoli ai microfoni di Vatican News, dove ha rivelato che al Pontefice – che ha ricevuto in udienza, questa mattina, gli astronauti della missione ISS 53 – è stata donata una tuta da astronauta con una mantellina bianca, con le ali da angelo, e con la scritta Papa Francesco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo