Diocesi: Acerra, domani centinaia di bambini, ragazzi e giovani in festa con il vescovo Di Donna

Centinaia di bambini, ragazzi e giovani saranno protagonisti domani ad Acerra della prima grande festa diocesana dei giovani. In programma, dal pomeriggio, una caccia al tesoro per le strade della città e una gara di musica finale in piazza Duomo. Con questa iniziativa, si legge in una nota, “la Chiesa di Acerra mette al centro le nuove generazioni”. Inizio previsto alle 17 quando più di trecento bambini provenienti dalle parrocchie della diocesi si raduneranno in gruppi, divisi tra varie zone di Acerra. Da lì prenderà il via la caccia al tesoro per la città – con al centro i temi dell’accoglienza e il rispetto dell’altro, delle istituzioni e dell’ambiente – che li porterà alle ore 20 in piazza Duomo. Qui, poco più tardi si terrà una gara musicale tra 15 giovani cantanti provenienti per lo più dalle comunità parrocchiali della diocesi, che comprende oltre ad Acerra, i Comuni di Arienzo, Casalnuovo di Napoli, Cervino, San Felice a Cancello e Santa Maria a Vico in provincia di Caserta. Ospite della serata, presentata da Ida Piccolo, sarà il rapper Tony Phone di Afragola. Durante la manifestazione saranno premiati i vincitori del Torneo di calcio Emmanuel promosso ogni anno dall’Ufficio diocesano dello sport, tra gli organizzatori dell’evento insieme ad Azione Cattolica diocesana, Ufficio per la pastorale giovanile, Coordinamento oratori e Agesci. Alla festa sarà presente anche il vescovo di Acerra, mons. Antonio Di Donna, che – conclude la nota – “indirizzerà parole di incoraggiamento e speranza ai tanti giovani partecipanti, e darà il mandato agli animatori dei gruppi estivi oratoriali”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo