Paesi nordici: visita ad limina, i vescovi di Islanda, Finlandia, Norvegia, Danimarca e Svezia incontrano il Papa

Con la celebrazione della messa sulla tomba di Pietro, si è aperta ieri, 6 giugno, a Roma la “visita ad limina” della Conferenza episcopale dei Paesi nordici. La visita, che si protrarrà fino al 12 giugno, prevede numerose visite ai dicasteri romani per “confrontarsi e discutere la situazione nei Paesi nordici”. Il primo incontro si è svolto presso la Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti: “il cardinale prefetto Robert Sarah ha incoraggiato i vescovi a considerare la liturgia come uno strumento di evangelizzazione e promuoverne la stima”, spiega la nota diffusa dalla Conferenza episcopale. L’arcivescovo Arthur Roche, segretario della Congregazione, “ha attestato ai vescovi un alto livello delle traduzioni dei testi liturgici nelle rispettive lingue nazionali”. Stamane i vescovi di Islanda, Finlandia, Norvegia, Danimarca e Svezia saranno ricevuti in udienza da Papa Francesco “per uno scambio personale con lui e lasciarsi rafforzare per il loro ministero episcopale”, anticipa la nota.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo