Papa Francesco: ai seminaristi, “il diavolo esiste”. Serve “discernimento” e “senso dell’umorismo”

“Uomini in cammino, in ascolto e in fraternità, in compagnia”. È l’identikit del sacerdote tracciato dal Papa, durante l’incontro del 16 marzo scorso in Aula Paolo VI con oltre duemila tra seminaristi e sacerdoti dei collegi ecclesiastici romani, accompoagnati dal card. Beniamino Stella, prefetto della Congregazione per il clero. “Preparatevi, per quando verranno i demoni della vita, quando verrà il demonio meridiano, il famoso ‘cuarentazo'”, della mezza età, ha detto Francesco a braccio, secondo quanto riporta il testo integrale del discorso, pubblicato ieri sera dall’Osservatore Romano: “E quando arrivano tante altre difficoltà, tutte nate dal peccato originale e dalla tentazione del diavolo”. “Il diavolo esiste!”, ha ribadito Francesco: “E il diavolo come dice Pietro fa la ronda, come leo rugens”. Per “avere il fiuto per scoprirlo, quando si avvicina”, occorre esercitare l’arte del discernimento, tramite l’accompagnamento spirituale, ha spiegato il Papa: “Saper capire bene quello che succede nel mio cuore, nella mia anima”. “Quando non c’è discernimento, c’è rigidità e casistica”, il monito di Francesco: “Quando tu non sei capace nella vita di andare avanti con le cose che succedono a te o che accadono fuori e giudicarle, tu diventerai rigido o cadrai nella casistica, nella logica del questo si può, questo non si può. Ed è tutto chiuso. Lo Spirito Santo non lavora. Perché Colui che ti aiuta nel discernimento è lo Spirito Santo, e noi abbiamo paura dello Spirito Santo… O tante volte non lo mettiamo nella nostra vita come compagno di strada”. “Per capire se una persona è arrivata a una grande maturità spirituale”, secondo il Papa occorre domandarsi: “Questo ha senso dell’umorismo?”. “Per me il senso dell’umorismo è l’atteggiamento umano più vicino alla grazia”, la tesi del Papa: “È quel relativismo buono, il relativismo della gioia, il relativismo della spiritualità, quel relativismo che nasce dallo Spirito Santo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo