Paesi Bassi: Roermond, mons. Wiertz dona fondi per tre progetti a favore degli emarginati olandesi e del Pakistan

Quando il vescovo Frans Wiertz della diocesi Roermond (Paesi Bassi) è andato in pensione ha ricevuto doni e offerte dai fedeli della diocesi per un ammontare di 25mila euro. Ora, rende noto il sito della Conferenza episcopale, questa somma sarà divisa a beneficio di “tre obiettivi diaconali”. La metà della somma andrà a progetti nella diocesi di Lahore, in Pakistan, dove la Chiesa cattolica vive in circostanze molto difficili e con il cui arcivescovo, mons. Sebastian Francis Shaw, mons. Wiertz ha avuto numerosi contatti. Il resto del denaro sarà diviso tra due progetti diaconali che lavorano a beneficio degli emarginati sociali, il progetto Oor a Roermond, Bie Zefke a Sittard, a cui andranno 6.250 euro ciascuno. “Mons. Wiertz è rimasto molto colpito dalla grande somma di denaro che è stata donata al momento del suo addio”, aggiunge la nota. Desidererebbe “ringraziare personalmente tutti i donatori”, ma “questo è impossibile a causa dell’elevato numero” e dell’anonimato di molti di loro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo