Infanzia: “Con i bambini”, erogati in meno di due anni oltre 135 milioni di euro, coinvolti 240mila minori

Tre bandi in meno di due anni – uno ancora in fase di valutazione – interessando circa 20mila organizzazioni tra terzo settore, istituti scolastici ed enti pubblici, 166 progetti approvati e 240mila minori interessati, oltre 135,5 milioni di euro erogati, complessivamente 360 milioni per tre anni per sostenere interventi sperimentali e di comunità grazie al Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile (nato nel 2016 da un accordo tra Fondazioni di origine bancaria, Forum Terzo Settore e Governo). Questo il primo bilancio di missione dell’impresa sociale “Con i bambini”, presentato oggi a Roma. Per illustrarlo, “Con i bambini” ha scelto la metafora calcistica e lo slogan #FacciamoSquadra, con una sintesi del breve percorso di missione racchiusa in un album di figurine, dove i giocatori sono i ragazzi, le scuole, le famiglie, le organizzazioni del terzo settore, le fondazioni, le istituzioni locali (la “comunità educante” dei territori) e le squadre i singoli progetti messi in campo. Tre campionati non competitivi, come i bandi (Prima infanzia 0-6 anni, Adolescenza 11-17 anni, Nuove generazioni 5-14 anni) e la speranza di vedere tanti gol. Buone pratiche da condividere e incentivare, anche attraverso la promozione di una riflessione su tre concetti: periferie, povertà educativa, comunità educante. Attorno a queste parole sono stati promossi la manifestazione nazionale itinerante #ConiBambini – Tutta un’altra storia, che ha fatto tappa in diverse città italiane e l’omonimo contest letterario gratuito rivolto agli studenti delle scuole che he ha visto in giuria gli scrittori Carlo Lucarelli, Chiara Gamberale, Giovanni Tizian e Manuela Salvi. A ottobre un evento finale per restituire quanto raccolto con un incontro aperto con istituzioni, promotori, scuole e ragazzi. Da oggi è possibile scoprire i progetti selezionati grazie al portale percorsiconibambini.it, il network delle buone pratiche, che nelle prossime settimane si popolerà di tanti blog quanti sono i progetti, per condividere idee e scoprire storie di contrasto al fenomeno della povertà educativa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo