Governo: Conte, introdurremo il reddito di cittadinanza e la “flat tax”

“L’obiettivo del Governo è assicurare un sostegno al reddito a favore delle famiglie più colpite dal disagio socio-economico”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nella sue dichiarazioni programmatiche al Senato. “Il beneficio – ha spiegato – verrà commisurato alla composizione del nucleo famigliare e sarà condizionato alla formazione professionale e al reinserimento lavorativo”. Ma non partirà subito: “Ci proponiamo, in una prima fase, di rafforzare i centri per l’impiego, in modo da sollecitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro con la massima efficienza e celerità possibili. Nella seconda fase, verrà erogato il sostegno economico vero e proprio”. “Ci premureremo – ha aggiunto il premier – di intervenire anche a favore dei pensionati che non hanno un reddito sufficiente per vivere in modo dignitoso, introducendo una pensione di cittadinanza”.
Per quanto riguarda le tasse, ha sottolineato Conte, “l’obiettivo è la “flat tax”, ovvero “una riforma fiscale caratterizzata dall’introduzione di aliquote fisse, con un sistema di deduzioni che possa garantire la progressività dell’imposta, in piena armonia con i principi costituzionali”. Allo stesso tempo “occorre inasprire l’esistente quadro sanzionatorio amministrativo e penale, al fine di assicurare il carcere vero per i grandi evasori”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia