Diocesi: Milano, al via domani le Olimpiadi degli oratori 2018 con la presenza dell’arcivescovo Delpini

Come tutti i giochi olimpici, anche gli Oralimpics 2018, le Olimpiadi degli oratori, inizieranno a Milano con una fiaccolata. Domani la fiamma benedetta da papa Francesco sarà accesa in piazza Duomo alla presenza dell’arcivescovo Mario Delpini e da qui portata allo Stadio Meazza di San Siro (ore 13) dopo aver toccato alcuni luoghi simbolici della città: Palazzo Marino, il Palazzo della Regione, l’Arena civica, il carcere di San Vittore. In serata, alle ore 20.30, la fiaccola sarà installata presso l’Open Air Theater del Parco Experience per la cerimonia di apertura dei giochi, momento di festa aperto a tutti i cittadini e che vedrà come protagonisti i 3mila atleti dei 150 oratori che hanno aderito all’iniziativa. La mattina del giorno successivo, sabato 30 giugno alle 9.00, lungo il cardo e il decumano dell’ex sito espositivo (oggi sede di Mind), inizieranno le gare. I ragazzi preadolescenti (11-14 anni), nell’arco di due giornate, si cimenteranno in quattordici discipline sportive e vivranno insieme come in un villaggio olimpico. Sempre sabato, mentre il medagliere segnerà le prime vittorie, la sede di Oralimpics sarà aperta per far vivere anche alle famiglie una giornata ricca di incontri, grazie alla partecipazione di moltissime personalità del mondo dello sport: da mister Franco Baresi alla campionessa del volley Valentina Diouf, dai campioni Gigi Riva a Sandro Mazzola a Gianni Rivera. Non mancheranno contenuti gli approfondimenti, come la presentazione, alle 11.30 alla Cascina Triulza, del percorso OraMiFormo dedicato al tema del bullismo e cyber-bullismo. Al termine delle gare, alle ore 21, a portare il saluto della diocesi ai piccoli atleti e ai volontari che hanno lavorato per rendere possibile l’evento, arriverà anche l’arcivescovo Delpini. Le ultime finali si svolgeranno nella mattinata di domenica 1 luglio. Seguiranno le premiazioni e la Messa alle 12 all’Open Air Theater, presieduta dal vicario generale, mons. Franco Agnesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa