+++ Nave Lifeline: vescovi di Malta, “i Paesi più grandi facciano lo stesso” +++

“Gratitudine”. È lo spirito con cui i tre vescovi di Malta hanno accolto “la decisione del governo maltese di accettare” l’attracco nel porto di Malta della nave Lifeline con a bordo 243 migranti. Lo riferisce al Sir il responsabile per la comunicazione dell’arcidiocesi di Malta, Kevin Papagiorcopulo. I vescovi “capiscono non sia stata una decisione facile”, ma ritengono “essenziale che si faccia il possibile per garantire che ogni vita venga salvata, come ha fatto il governo maltese”, ha dichiarato Papagiorcopulo, anticipando i contenuti di una dichiarazione dei vescovi maltesi. “Anche se Malta è un’isola piccola, è stato fatto un grande gesto e i vescovi sperano che i Paesi più grandi faranno lo stesso per garantire sempre che ogni vita umana venga salvata”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa