Montenegro: visita del Segretario di Stato vaticano card. Parolin. I giornali locali, “occcasione storica”

Il quotidiano “Pobjeda”: in prima pagina il cardinale Parolin, intervistato dalla testata montenegrina

“La visita del Segretario di Stato è un’opportunità per rafforzare ulteriormente le ottime relazioni bilaterali nella condivisione dei valori fondamentali di civiltà come pace e giustizia”, affermano fonti del governo del Montenegro in relazione alla visita del cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano. Sul sito della presidenza del Consiglio dei ministri si legge che “i rapporti tra Montenegro e Santa Sede risalgono al 1886, anno in cui è stato firmato il Concordato tra i due Stati“. Dunque, l’attesa per la visita del Segretario di Stato vaticano è grande. Il giornale montenegrino “Pobjeda” esce in prima pagina con un’intervista al cardinale Parolin in esclusiva, intitolata: “Il Montenegro esempio che è possibile raggiungere l’unità nella diversità”. “Credo che questo Paese, dove si incontrano diverse etnie e culture, è riuscito a trasformare le differenze da causa di separazione in una ricchezza da condividere”, continua il servizio citando le parole del porporato che arriva, secondo i media locali, per “una visita storica per il Montenegro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa