Migranti: Ue.Coop/Ixè, 71% italiani ritiene nostro Paese “in credito con Europa”. 46% contrario a sbarchi

Alla vigilia del Consiglio europeo del 28 e 29 giugno a Bruxelles che all’ordine del giorno prevede anche il tema migrazioni, il 71% degli italiani ritiene il nostro Paese “in credito con l’Europa” perché “ha dato più di quanto non abbia ricevuto”. Lo rivela l’indagine Uecoop/Ixé “Italiani e immigrati”, presentata questa mattina a Roma, in occasione della tavola rotonda “Immigrazione e lavoro” nell’ambito dell’assemblea elettiva nazionale dell’Unione europea delle Cooperative in corso. Sull’atteggiamento da adottare nei confronti degli sbarchi, secondo la ricerca gli italiani si dividono: il 46% ritiene che i barconi dovrebbero essere respinti impedendo loro di raggiungere le coste italiane mentre il restante non è d’accordo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa