Migranti: Ercoli (Medicina solidale), a Salvini l’invito a salire sul camper donato da Papa Francesco per un tour tra sofferenza e degrado

“Al ministro Salvini lanciamo l’invito a salire con noi sul camper che ci ha messo disposizione Papa Francesco e che da anni, soprattutto nelle periferie romane, interviene con attività socio sanitarie a favore dei più fragili e in particolare dei bambini che vivono nelle occupazioni e nei campi rom”. È quanto dichiara Lucia Ercoli, direttore sanitario dell’Associazione Medicina solidale che in sei ambulatori di strada – tra cui quello sotto il colonnato di San Pietro – assiste le persone più fragili, soprattutto i bambini, che vivono in strada nelle occupazioni e nei campi rom. “Si stupirà – aggiunge Ercoli – nel conoscere la sofferenza, le malattie, gli abusi e il degrado in cui i più piccoli sono costretti a vivere. Deciderà lui chi espellere dal nostro Paese per consegnarlo ad una fine certa di sofferenza ed ulteriore emarginazione”. “Prima dei proclami elettorali – conclude Ercoli – c’è bisogno di misericordia. Noi siamo pronti a questa sfida. Il nostro Paese, le nostre città hanno bisogno di statisti che sappiano prendersi cura soprattutto dei bambini fragili ed emarginati. Una Nazione che non fa questo non può definirsi democratica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori