Giornata rifugiato: Caritas Italiana, pubblicato dossier su “la sfida dell’accoglienza”

Si intitola “Rifugiati: la sfida dell’accoglienza”, il dossier che Caritas Italiana pubblica oggi sul proprio sito, in occasione della Giornata internazionale del rifugiato. Il documento evidenzia le drammatiche situazioni in cui vivono le persone in fuga dalle loro terre e al tempo stesso, il peso reale che l’accoglienza porta con sé. “Un peso che, – affermano i vertici di Caritas Italiana in un comunicato – se lasciato sulle spalle di pochi, oltre a rivelare una profonda ingiustizia strutturale, è in grado, a livello globale, di condurre a conseguenze ancora più gravi, allargando la crisi a macchia d’olio”. Il dossier traccia in particolare un quadro della situazione in Giordania, Paese in cui il peso oggettivo della presenza di rifugiati, in particolare a causa della guerra in Siria, è altissimo. “Secondo i dati del ministero della Pianificazione e della Cooperazione – afferma Caritas Italiana –, i siriani residenti in Giordania sarebbero in totale 1,3 milioni, il doppio di quanti sono riusciti a registrarsi ufficialmente presso l’Unhcr. Questo significa che la crisi siriana ha portato un incremento nella popolazione superiore al 10%: come se in Italia si fossero riversati più di 6 milioni di rifugiati siriani”. La Caritas è presente in tutti i paesi colpiti dalla crisi siriana e dal movimento enorme di profughi, in aiuto ai tantissimi rifugiati ma anche alla popolazione locale. In particolare Caritas Giordania sta portando avanti un vasto piano triennale, che comprende aiuti umanitari e progetti di sviluppo, per un totale di 5.834.000 euro. Nel corso del 2017 gli aiuti di Caritas Giordania hanno raggiunto 11.334 beneficiari, rifugiati siriani, iracheni e famiglie giordane, che hanno ricevuto un sostegno mensile al reddito, la necessaria assistenza medica di base e specialistica, supporto educativo e psicosociale. Caritas Italiana è stato nel corso del 2017 il principale finanziatore dell’appello di emergenza di Caritas Giordania.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori