Diocesi: Lucera-Troia, in corso gli esercizi spirituali per i sacerdoti con p. Bottaro

Sono cominciati, presso la Domus francescana “Approdo” di San Giovanni Rotondo, gli esercizi spirituali per i sacerdoti della diocesi di Lucera-Troia. Due i turni – il primo dal 18 al 21 giugno e il secondo dal 25 al 28 giugno –, presieduti dal vescovo mons. Giuseppe Giuliano e guidati, per il secondo anno, dal gesuita padre Flavio Bottaro. “L’idea del vescovo – riferisce padre Bottaro – è quella di costruire pian piano un presbiterio che sia una comunità capace di dialogare soprattutto su alcune questioni importanti per la diocesi, sui bisogni della gente”. Dopo gli esercizi di discernimento vissuti lo scorso anno, arrivano quelli di comunione in cui poter “condividere le proprie esperienze non solo a livello personale, ma di più: mettere in comune queste stesse esperienze per poter rispondere meglio alle esigenze della gente di oggi”. Un’occasione per ogni sacerdote di “fermarsi, staccare un po’ dall’ordinarietà e risintonizzarsi per ascoltare lo spirito e per mettere in ordine quello che ha vissuto”. La giornata è strutturata lungo due sessioni: mattina e pomeriggio. “Ogni sessione – continua Bottaro – è costruita con un momento di preghiera personale a cui segue un momento di condivisione, in piccoli gruppi, e una restituzione in assemblea”. L’idea è quella di “partire dalla dimensione personale di ciascuno affinché, cominciando il proprio cammino dalla riflessione personale, si apra in un piccolo gruppo per poter raccontare, a livello personale, i frutti della propria preghiera”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori