Salute: Policlinico Gemelli, il 18 giugno inaugurazione del Centro di farmacologia clinica di genere e del Giardino terapeutico

Verranno inaugurati nel pomeriggio di lunedì 18 giugno il Centro di farmacologia clinica di genere e il Giardino terapeutico all’interno del Dipartimento della Salute della donna e del bambino della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs. All’evento, con inizio alle 16 presso l’aula Brasca, interverranno Franco Anelli, rettore dell’Università Cattolica, Giovanni Raimondi, presidente della Fondazione Gemelli, Marco Elefanti, direttore generale della Fondazione, Rocco Bellantone, preside della Facoltà di Medicina e chirurgia della Cattolica, Giovanni Scambia, direttore scientifico della Fondazione e direttore del Dipartimento della Salute donna e bambino, e Riccardo Masetti, direttore Unità operativa complessa di Chirurgia senologica. La descrizione tecnica del progetto sarà affidata a Romano Berluti, responsabile dell’Ufficio tecnico del Gemelli, e a Simona Totaforti, direttore del Centro studi Relab – Studies for Urban Re-Evolution. Interverranno inoltre il critico d’arte Paolo Balmas e Resi Madia, presidente dell’Associazione Oppo e le sue stanze, che ha contribuito alla nuova realizzazione.
L’inaugurazione e la visita del Centro di farmacologia clinica di genere e del Giardino terapeutico sono previste per le 17. Poi alle 17.45 concluderà l’evento inaugurale la visita alla mostra dell’artista Giovenale i cui dipinti sono collocati nella nuova struttura.
“Il Centro di farmacologia clinica di genere e il Giardino terapeutico – si legge in una nota – sono due progetti innovativi che vogliono ridefinire il concetto di umanizzazione degli spazi di cura attraverso l’incontro tra scienza medica, natura, eccellenza tecnologica e design biofilico”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa