Papa Francesco a Bari: mons. Cacucci (arcivescovo), “evento ecclesiale dal respiro universale”

(Foto: AFP/SIR)

“Un evento ecclesiale dal respiro universale e con una valenza storica ancor più eccezionale”. Così mons. Francesco Cacucci, arcivescovo di Bari-Bitonto, nel messaggio per l’incontro ecumenico di riflessione e preghiera con Papa Francesco, i patriarchi e i capi delle Chiese del Medio Oriente descrive l’evento, che si svolgerà nel capoluogo pugliese, sabato 7 luglio. Dal presule la richiesta ai fedeli e, in particolare, ai sacerdoti, ai diaconi, ai consacrati, alle associazioni e ai movimenti ecclesiali di “partecipare coralmente alla preghiera che si terrà sul Lungomare di Bari presso la rotonda in Largo Giannella”. “Accompagneremo con la preghiera dei consacrati e dei giovani anche l’incontro e il dialogo che seguirà a porte chiuse nella Basilica di San Nicola”. Poi, l’arcivescovo esprime la consapevolezza che “la preghiera che si eleverà al Signore per quella terra (il Medio Oriente, ndr) ci fa avvertire la responsabilità a noi affidata per la preparazione e l’accompagnamento di questo evento”. Una consapevolezza che “rafforza la vocazione ecumenica della nostra diocesi e della Puglia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa